Associazione Cesenate per la lotta contro le Malattie di Cuore "ONLUS"

Sedentarietà

La sedentarietà rappresenta  un fattore di rischio per le malattie cardiache.
Come tutti i muscoli, il cuore può essere allenato praticando un’attività fisica regolare, che aiuta inoltre a controllare il diabete, abbassare il livello di colesterolo, a perdere peso e a ridurre lo stress. in alcune persone, può anche ridurre la pressione arteriosa.

L’esercizio fisico deve essere praticato con regolarità e con un’intensità moderata, ma che faccia lavorare il cuore e i polmoni più intensamente di quando si è a riposo. E’ bene anche parlare con il proprio medico dell’attività che viene scelta, per accertarsi che sia adatta al proprio stato di salute.

L’allenamento deve cominciare gradualmente, aumentando via via la durata e l’intensità, ad esempio si può cominciare facendo esercizio tre o quattro volte alla settimana a giorni alterni, prima per pochi minuti e aumentando in seguito fino ai 30-40 minuti.

Fare attività fisica non è solo un comportamento salutare ma un’attività piacevole, da praticare soli o in compagnia, che aiuta ad impegnare il tempo, tiene la mente libera e migliora l’autostima.